Spaccanapoli e San Gregorio Armeno

  • Monastero di Santa Chiara

Napoli e i suoi volti

Spaccanapoli e San Gregorio Armeno 

Napoli, da oltre venti secoli è stata scenario di manifestazioni artistiche dal valore universale. Il suo centro storico, inserito dal 1995 nel Patrimonio mondiale Unesco, è ricco di vitalità e di quella allegra frenesia tipicamente partenopea.

Per vivere un’esperienza indimenticabile nella città del sole bisogna immergersi nella cultura locale, vivere da “napoletani” e non da turisti, scorgere le particolarità, tuffarsi nei vicoli, assaggiare le prelibatezze culinarie, comprare un libro a Port’Alba o un corno portafortuna a San Gregorio armeno.

Percorrendo “Spaccanapoli”, una delle vie più importanti della città, si potranno visitare i luoghi simbolo dell’unicità del centro storico di Napoli: piazze, chiese, palazzi e monumenti, fino ad arrivare a San Gregorio Armeno, la via famosa in tutto il mondo per le botteghe dei presepi.

Itinerario guidato per il centro storico Spaccanapoli e San Gregorio Armeno include:

  • La chiesa del Gesù nuovo e di Santa chiara, piazza S. Domenico, piazzetta Nilo, a seguire via San Gregorio Armeno e la chiesa di San Lorenzo Maggiore.

Possibilità di includere nella visita: gli Scavi di San Lorenzo (Macellum); la Cappella Sansevero (Cristo velato); il Chiostro maiolicato di Santa Chiara. Tutti con ingresso a pagamento.

 

Info utili

Incontro con la guida Atena a piazza Matteotti di fronte le Poste Centrali di Napoli (altro luogo di incontro da definire all’atto della prenotazione).

Richiedi un preventivo personalizzato e preparati a vivere un’esperienza completa e unica con le guide turistiche Atena. Tariffe : individuali, per famiglie e gruppi.

  2 ore e mezza circa.

 parzialmente accessibile.

Si consiglia ombrellino, abbigliamento e scarpe comode.

I commenti sono chiusi